Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Mostra: La diplomazia a tavola. Un viaggio attraverso i menù dell’archivio di Giulio Andreotti

L’archivio personale di Giulio Andreotti (1919-2013) è conservato dal 2007 presto l’Istituto Luigi Sturzo di Roma. Per la loro ricchezza e varietà, i seicento metri lineari di documenti istituzionali e personali offrono un’importante testimonianza della storia italiana della seconda metà del XX secolo, rappresentando anche un esempio di notevole raccolta di documenti eterogenei (lettere, scritti, note, fotografie, stampe) collezionati con metodo e costanza nel corso di sessant’anni di vita politica al vertice delle istituzioni italiane. Nel suo archivio, Giulio Andreotti ha tra l’altro conservato più di 1300 menù di colazioni e pranzi diplomatici che ha organizzato o alle quali è stato invitato tra il 1947 e il 2008. Riunendo una cinquantina di menù, la mostra intende rendere conto della ricchezza dei documenti conservati e sottolineare l’importanza della gastronomia nelle relazioni internazionali. Un viaggio nel cuore della storia del XX secolo attraverso celebri mense, piatti elaborati e vini famosi. La mostra è organizzata in occasione della quarta edizione della Settimana della Cucina Italiana nel Mondo, in collaborazione con l’Istituto Luigi Sturzo.
Curatrice dell’esposizione: Luciana Devoti.
Dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18 e in serata durante i nostri eventi.