Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Dante 700: Colloquium - La "Comedìa" di Dante in una retrospettiva Galileiana

Data:

22/11/2021


Dante 700: Colloquium - La

La Comedìa, anche La Divina Commedia di Dante, oppure più recentemente La Commedia, è il poema allegorico di Dante Alighieri (1265-1321) scritto in terzine fiorentine nelle prime due decadi del Trecento, conosciuto e studiato in tutto il mondo, descritto da Dante nelle tre Cantiche: Inferno, Purgatorio e Paradiso. Molto famoso è l'Inferno in cui si trova "una selva oscura, Che la dritta via era smarrita" che, secondo Galileo Galilei (1564-1642) - e Antonio Manetti (1423-1497) - è un luogo situato tra Cuma (Pozzuoli) e Napoli e "[...] qui era l'entrata dell'Inferno". Si tratta del lago D'Averno (Avernus dal greco άορνος, "senza uccelli", a causa dei tipici gas sulfurei della Solfarata dei Campi Flegrei). Su invito dell'Accademia fiorentina, Galileo fu incaricato di tenere le Due lezioni all'Accademia fiorentina circa la figura, sito e grandezza dell'Inferno di Dante (1587-1588). Qual era il contesto storico? Galileo risolse il dibattito sulla forma e misura dell'Inferno di Dante?

Questo colloquium internazionale presenterà e discuterà La Comedìa di Dante nel suo contesto storico e letterario, includendo le lezioni dantesche e quelle successive sulle Fortificazioni, in un periodo di scientifica di Galileo noto come gli Juvenilia.

 

Organizzazione e chairperson:

Prof. Dr. Raffaele PISANO (IEMN, Université de Lille)

 

Apertura dei lavori e saluti

Prof. Dr. Luca BIFERALE (Addetto Scientifico dell'Ambasciata Italiana e dell'Istituto Italiano di Cultura a Parigi)

Dr. Diego MARANI (Direttore dell'Istituto Italiano di Cultura di Parigi)

Prof. Dr. Raffaele PISANO (IEMN, Université dé Lille)

 

Oratori e discussione

Dr. Danièle ROBERT (Société Dantesque de France, Parigi). Studiosa, scrittrice e traduttrice

Fl. 1300-. Il viaggio dantesco: andante con moto

Prof. Dr. Jean-Marc LÉVY-LEBLOND (Université Côte d'Azur, Nizza). Fisico e saggista

1587-1588. Le lezioni di Galileo sull'Inferno di Dante

Prof. Dr. Raffaele PISANO (IEMN, Université de Lille). Fisico e storico della fisica/matematica

1587-1594. Il contesto storico e i manoscritti galileiani sulle fortificazioni

 

In collaborazione con l'Ambasciata d'Italia a Parigi.

 

 

Informazioni

Data: Lun 22 Nov 2021

Orario: Alle 18:30

Ingresso : Libero


Luogo:

iic

3153