Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Mauro Bolognini, per un cinema letterario

Data:

28/10/2019


Mauro Bolognini, per un cinema letterario

A quasi vent’anni dalla sua scomparsa, Mauro Bolognini rimane una delle figure piu ricche e poliedriche del cinema italiano. Dopo gli esordi con il neorealismo, è negli anni sessanta che Bolognini si afferma come uno dei più raffinati “metteur en scene” dei grandi classici della letteratura italiana. Questa sera, in occasione della rassegna a lui dedicata presso la Cinematheque française dal 31 ottobre al 25 novembre, vi proponiamo di scoprire La Corruzione, pellicola che lo consacrerà come accorto narratore del “dramma borghese”. La proiezione sarà seguita da un incontro con Jacques Perrin (da confermare), attore protagonista del film, Roberto Cadonici, presidente del Centro Culturale Mauro Bolognini e Denitza Bantcheva, scrittrice e critica cinematrografica. Modererà il critico Jean A. Gili.

La Corruzione [Italia, 1963, 82’, bianco e nero, vostf]
Terminati gli studi, il giovane Stefano Mattioli annuncia al padre Leonardo, ricco editore milanese, la sua intenzione di farsi prete. Il padre si oppone duramente alla scelta di Stefano e, per convincerlo a cambiare idea, lo porta in crociera con sè: qui spingerà Claudia, giovane escort senza scrupoli, a sedurre il figlio, che cadrà in un turbine di dubbi e tormenti...

In collaborazione con la Société Cinématographique Lyre e la Cinémathèque française.

Informazioni

Data: Lun 28 Ott 2019

Orario: Dalle 19:00 alle 22:00

Ingresso : Libero

Massimo numero di partecipanti raggiunto


Luogo:

IIC

2720