Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Giorgio Agamben : Carlo Levi e la « paura della libertà »

Data:

04/04/2019


Giorgio Agamben : Carlo Levi e la « paura della libertà »

Ristampato nel 2018 dalle edizioni Neri Pozza, Paura della libertà è un saggio filosofico che Carlo Levi considerava come il libro il più importante. Scritto in Francia nel 1939, si tratta di un vero e proprio manifesto dell’autore del celebre Cristo si è fermato a Eboli, nel quale si trovano le fondamenta della sua concezione del mondo e della sua interpretazione della storia. Levi forgia una teoria dello Stato, che articola con una critica sulla religione e una teoria dell’arte. La paura della libertà è per lui il sentimento che ha generato il fascismo, un terrore assoluto che ci rende estranei al mondo e lo riempie di mostri. Per questo libro complesso e irriducibile alle grandi correnti ideologiche del XX secolo, il filosofo Giorgio Agamben ha scritto un’eccellente prefazione. Stasera ci ci presenterà le sue riflessioni a riguardo. Agamben è tra le figure più importanti della filosofia contemporanea. 

Informazioni

Data: Gio 4 Apr 2019

Orario: Alle 19:00

Ingresso : Libero

Massimo numero di partecipanti raggiunto


Luogo:

iic

2651