Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Il Ballo di Irène. L'incredibile storia di Irène Némirovsky

Data:

29/01/2019


Il Ballo di Irène. L'incredibile storia di Irène Némirovsky

In occasione del Giorno della Memoria, vi presentiamo Il Ballo di Irène che racconta la tragica storia di Irène Némirovsky, scrittrice ebrea morta ad Auschwitz nel 1942 dopo aver viaggiato attraverso l’Europa e visto le sue opere letterarie trionfare a Parigi (in particolare David Golder e Il Ballo). Il suo ultimo libro, Suite francese, scritto poco prima della sua deportazione e rimasto nascosto per anni in una valigia, è stato pubblicato solo nel 2004. Attraverso una ricostruzione documentaria dell’epoca e dei programmi radio, riscopriamo l’esistenza di una grande donna dall’identità negata, prima dai nazisti poi dalla Storia, di scrittrice sensazionale. Il testo mette in luce la vita privata d’Irène e allo stesso tempo i terribili eventi dell’inizio del XX secolo fino al 1942, anno della sua morte. Scritta e realizzata da Andrea Murchio, l’opera è una minuziosa ricostruzione biografica con una sfumatura di finzione. Irène Nemirovsky è interpretata dall’attrice Alessia Olivetti.

Scritto e realizzato da Andrea Murchio. Consulente scientifico: Bruno Maida. Con Alessia Olivetti. Spettacolo in francese. Durata: 60’.

Informazioni

Data: Mar 29 Gen 2019

Orario: Alle 19:30

Ingresso : Libero


Luogo:

iic

2614