Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Le futur n'est plus celui d'autrefois: un monde de dystopies

Data:

22/10/2018


Le futur n'est plus celui d'autrefois: un monde de dystopies

Dal 2011, il festival internazionale di promozione del libro e della lettura Un'Isola in Rete si svolge nello splendido borgo medievale di Castelsardo, in Sardegna. Una cinquantina di incontri programmati durante tutto l'anno coinvolgono anche altre località a nord dell'isola nonché le grandi città del continente come Roma o Milano. Per chiudere in bellezza l'edizione 2018 del festival, l'Istituto Italiano di Cultura è lieto di accogliere una serata di scambi intorno al tema "Il futuro non è più quello di una volta". Tre autori i cui romanzi si svolgono in un universo distopico condivideranno con il pubblico le loro visioni del mondo futuro: Luca Doninelli con Le cose semplici (Bompiani, 2015), Bruno Arpaia con Qualcosa, là fuori (Guanda, 2016) e Davide Longo con L’uomo verticale (Fandango, 2010). Giuseppe Pintus, direttore artistico del festival, condurrà l'incontro.

In collaborazione con il festival internazionale per la promozione del libro e della lettura Un’Isola in Rete.

Informazioni

Data: Lun 22 Ott 2018

Orario: Alle 19:00

Ingresso : Libero


Luogo:

iic

2571