Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Privatizzazioni

 

Privatizzazioni

L'Istituto Italiano di Cultura di Parigi propone le seguenti prestazioni soggette a contributo (ved. dir. P.C.M. 20 dicembre 1999 e D.P.R. n. 54/2010):

- concessione dei locali per lo svolgimento di attività congressuali, culturali e scientifiche;
- concessione dei locali, o degli spazi, per attività commerciali;
- concessione degli spazi espositivi per la promozione commerciale, culturale e scientifica;
- utilizzo dei locali per attività sociali, ovvero per celebrazioni.

L'Istituto ha una sala principale dotata di sistema wi-fi, pianoforte Fazioli, lettore CD/DVD, proiettore, amplificatore, casse acustiche, con una capienza di circa 150 posti a sedere (vedere scheda tecnica). L’Istituto dispone anche di un bellissimo giardino e di una cucina che possono essere messi a disposizione in caso di necessità.

Invitiamo dunque i soggetti interessati ai nostri spazi a contattarci al seguente indirizzo email: iicparigi@esteri.it o telefonare al +33 (0)1 44 39 49 39.

In via indicativa, il contributo richiesto è di 750 € l’ora durante gli orari d’ufficio (dalle 9 alle 19), maggiorato del 25 % al di fuori di orari, e di un altro 25 % nei sabati e nei giorni festivi.

L'Istituto Italiano di Cultura si riserva di effettuare una selezione delle richieste di privatizzazione secondo principi di trasparenza e imparzialità, sulla base della disponibilità degli spazi/locali e per evitare ogni conflitto di interesse tra attività pubblica e privata, possibili danni all'immagine dell'Italia e dell'Istituto ovvero qualora reputi l'offerta inaccettabile per motivi di opportunità o contrarietà alla legge italiana.


2524